Roccabernarda

Brucia cumuli rifiuti, denunciato

I carabinieri forestali di Santa Severina hanno denunciato un uomo che aveva incendiato due cumuli di rifiuti sul proprio terreno, nel crotonese, per disfarsene. Durante un controllo del territorio i militari hanno notato a distanza una colonna di fumo nero e acre, prodotto generalmente dalla combustione di materiale plastico. Intervenuti sul posto, un'area in località Carpentieri, hanno appurato che il fumo era prodotto dall'abbruciamento di due cumuli di materiali vari, in fase di avanzata combustione, tra cui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, molle di materassi e altro. I carabinieri hanno quindi individuato il presunto incendiario, il proprietario del terreno interessato, che vive nelle adiacenze. Dopo una serie di verifiche e accertamenti, l'uomo, un 59enne, è stato segnalato alla Procura di Crotone per combustione illecita di rifiuti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie